Parco San Marco
Hotels & Beach Resort
Prenota
Indietro

Il Ciambellone alla ricotta è un dolce soffice e goloso molto facile da preparare. La dolcezza e il sapore della ricotta rendono questa ciambella nutriente e allo stesso tempo ricca di gusto, perfetta per una colazione fatta in casa o per una merenda genuina. Se avete poco tempo o volete utilizzare in modo creativo della ricotta in più che vi è avanzata, questa è la ricetta che fa per voi. Vediamo come farla passo per passo senza errori, mani in pasta!

 

Ingredienti

  • Farina debole 1000 g
  • Zucchero semolato 400 g
  • Burro reso cremoso 300 g
  • Ricotta mista di pecora 400 g
  • Uova 240 g
  • Latte intero 300 g
  • Lievito in polvere 40 g
  • Scorza grattugiata di limone
  • Polpa di bacca di vaniglia

 

Preparazione

 

  1. Mezz’ora prima di preparare la ciambella, tirate fuori dal frigorifero la ricotta, versatela in una scodella e lavoratela con una forchetta fino a renderla cremosa. Questo passaggio è molto importante per la perfetta riuscita della ricetta, in cui la ricotta va appunto utilizzata a temperatura ambiente.
  2. Sciogliete il burro in un padellino sul fornello, oppure al microonde, dopodiché fatelo freddare.
  3. In una ciotola grande rompete le uova, unite lo zucchero e montate tutto con una frusta elettrica, fino a raddoppiare il volume, ottenendo un composto cremoso e spumoso. Versate a filo il burro fuso freddo, e continuate a frullare con la frusta.
  4. Aggiungete la ricotta, lavorate il tutto con la frusta fino a far amalgamare bene il composto.
  1. Iniziate ad unire il lievito e la farina un poco per volta continuando a mescolare, quando il composto inizia ad essere un po’ duro, aggiungete il latte, mescolate, finite di unire la farina e mescolate ancora fino ad ottenere il classico impasto cremoso da ciambellone. A questo punto unite la scorza grattata di un limone.
  2. Cuocere a forno preriscaldato a 180 gradi per circa 30 minuti, con valvola chiusa.
  3. Sfornate, lasciate freddare, sformate dallo stampo con delicatezza, indorate la superficie del dolce con la polpa di bacca di vaniglia e spolverate con lo zucchero in granella.

 

Conservazione

Questo gustoso dolce casalingo si conserva perfettamente per 2-3 giorni, ci basterà metterlo in un piatto e coprirlo con la pellicola, oppure in un’alzatina con coperchio.

 

Consiglio

Per rendere ancora più golosa questa ricetta, decoratela con una glassa al cioccolato fondente, che si sposa a meraviglia con la ricotta! In alternativa potete spalmare sulle fette di ciambella un pochino di marmellata o di crema di nocciole.

potrebbe interessarti

Villa Fogazzaro Roi - Un piccolo mondo antico affacciato sul lago di Lugano
Sulle rive comasche del Lago di Lugano sorge Villa Fogazzaro, un luogo rimasto fermo nel suo tempo, ancorato al ritmo ottocentesco...
Scoprite di piú
Alla scoperta dell'Isola Comacina
L’isola comacina è l’unica isola del Lago di Como. Anche se oggi la vediamo semideserta, quest’isola ha una...
Scoprite di piú
Sport acquatici sul lago di Como
Il Lario è caratterizzato da venti leggeri che permettono agli amanti di sport acquatici di lanciarsi in molteplici attività...
Scoprite di piú