• 03 A. McCall Doubling Back 2003

Anthony McCall. Solid Light Works Un universo di luce per il nuovo museo del LAC

21.11.2015

Fino al 31.01.2016 sarà esposta presso gli spazi del LAC un´esposizione unica dell´artista britannico Antony McCall concepita e creata dell´artista unicamente per il nuovo centro artistico di Lugano.

Fin dai primi anni ’70 si è dedicato alla realizzazione disculture di luce (Solid Light Sculptures): fasci luminosi piani, curvi o conici che delineano nuovi volumi attraversando lo spazio espositivo completamente oscurato. La sua ricerca si iscrive nell’ambito dell’Expanded Cinema che, negli anni ’70, metteva in questione le convenzioni della settima arte come semplice forma di narrazione per indagarne gli elementi costitutivi. Le sculture di luce di McCall trascendono la pura dimensione estetica per divenire un’autentica esperienza sensoriale in grado di sovvertire le abitudini percettive dell’osservatore.

Negli spazi del Museo saranno visibili quattro sculture di luce solida realizzate tra il 2003 e il 2013, tra cui anche la versione digitale della sua opera fondamentale, Line Describing a Cone, del 1973.


Sede:

LAC Lugano Arte e Cultura
Piazza Bernardino Luini 6, Lugano